Cinetainment

Cinema & Intrattenimento, games, DVD e molto altro!

Se Dio vuole anteprima gratuita Se Dio vuole anteprima gratuita
Tommaso è uno stimato cardiochirurgo, anche se il suo rapporto con il “cuore” si limita alla sala operatoria. Una vita fa ha conosciuto sua... Se Dio vuole anteprima gratuita

Tommaso è uno stimato cardiochirurgo, anche se il suo rapporto con il “cuore” si limita alla sala operatoria. Una vita fa ha conosciuto sua moglie Carla, affascinante e “pasionaria”, oggi sfiorita come gli ideali in cui credeva. Tommaso e Carla hanno due figli; la più grande Bianca non ha interessi, non ha idee, non ha passioni: una simpatica mentecatta. Andrea invece è un ragazzo brillante, iscritto a Medicina, pronto a seguire le orme del padre, con suo grande orgoglio. Ultimamente Andrea però sembra cambiato: è spesso chiuso nella sua stanza e la sera esce senza dire a nessuno dove va. Il dubbio si insinua strisciante: Andrea è gay! Chiunque sarebbe entrato in crisi, ma non Tommaso. Lui detesta ogni forma di discriminazione: siamo tutti uguali. E il giorno del “coming out” arriva…

Se Dio vuole anteprima gratuita, il trailer

Se Dio vuole anteprima gratuita, come partecipare

Qui di seguito trovi i link per partecipare all’anteprima gratuita di “Se Dio vuole” con Alessandro Gassman e Marco Giallini nell’opera che segna il debutto alla regia di Edoardo Falcone.

Se vuoi conoscere altre occasioni di andare al cinema gratis CLICCA QUI.

Sai che con un coupon di Groupalia puoi andare al cinema a poco più di 5€?

 

22 marzo 2015

 http://www.viverepesaro.it/index.php?page=coupon

 

 

Se Dio vuole anteprima gratuita, approfondimento

SINOSSI estesa tratta dal pressbook
Tommaso è uno stimato cardiochirurgo, anche se il suo rapporto con il “cuore” si limita alla sala operatoria. Una vita fa ha conosciuto sua moglie Carla, affascinante e “pasionaria”, oggi sfiorita come gli ideali in cui credeva. Tommaso e Carla hanno due figli la più grande Bianca non ha interessi, non ha idee, non ha passioni: una simpatica mentecatta. Andrea invece è un ragazzo brillante, iscritto a Medicina, pronto a seguire le orme del padre, con suo grande orgoglio. Ultimamente Andrea però sembra cambiato: è spesso chiuso nella sua stanza e la sera esce senza dire a nessuno dove va. Il dubbio si insinua strisciante: Andrea è gay! Chiunque sarebbe entrato in crisi, ma non Tommaso. Lui detesta ogni forma di discriminazione: siamo tutti uguali.
E il giorno del “coming out” arriva… Andrea, raduna la sua famiglia, prende il coraggio a quattro mani e finalmente si apre: “ho incontrato una persona che ha cambiato la mia vita e quella persona si chiama Gesù. Per questo ho deciso di diventare sacerdote!” Per Tommaso, ateo convinto, un figlio prete è una mazzata terribile. Mentre finge di dargli appoggio totale decide di capirci di più e inizia a seguirlo di nascosto. Arriva così a Don Pietro, un sacerdote davvero “sui generis” e assiste ad uno strepitoso “one man show” di fronte ad una folla di ragazzi osannanti. E’ quel prete ad aver fatto il lavaggio del cervello a suo figlio: è lui il nemico da battere!
Approfittando dell’assenza di Andrea, in ritiro in un monastero, Tommaso sotto mentite spoglie comincia una vera e propria guerra senza esclusione di colpi. Ma le cose non vanno mai come pensiamo…

– Il duo di testa:

Marco Giallini

Attore. Nel 1985 inizia gli studi di recitazione presso la Scuola di Arte Drammatica di Roma, “La Scaletta”. Collabora con numerosi registi di teatro importanti, quali: Arnoldo Foà, Ennio Coltorti e Angelo Orlando. Quest’ultimo lo scrittura per una piccola parte nel suo “L’anno prossimo vado a letto alle dieci”(1995), consentendogli l’ingresso nel mondo del cinema. Negli anni Novanta ha varie parti più o meno importanti in numerosi film. L’interpretazione in “Emma sono io”(2002), di Francesco Falaschi, accanto a Cecilia Dazzi e Pierfrancesco Favino, lo mette in luce per la misurata e intelligente interpretazione dell’adultero marito di ‘Emma’. Dopo tante commedie, recita nel noir “Tre punto sei”(2002), di Nicola Rondolino, e nel 2006 in “L’amico di famiglia” di Paolo Sorrentino, film in concorso al 59° Festival di Cannes. Fondamentale per la sua carriera è l’amicizia con Sergio Castellitto. Quest’ultimo gli offre una parte, prima, nel cast del suo film pluripremiato, “Non ti muovere”(2004); poi, ne “La bellezza del somaro”(2010). Nel 2009 inaugura la collaborazione con Carlo Verdone partecipando al suo film “Io, loro e Lara” , che gli vale una candidatura come miglior attore non protagonista al David di Donatello e ai Nastri d’Argento 2010. Nel 2011 è uno dei ‘celerini’ di “ACAB- All Cops Are Bastards”, di Stefano Sollima, di nuovo al fianco di Pierfrancesco Favino. Con quest’ultimo, successivamente, condividono le riprese di un film di genere completamente diverso, “Posti in piedi in paradiso”, commedia girata ancora una volta da Carlo Verdone. La fitta carriera cinematografica, poi, è sempre affiancata da un’agenda piena d’impegni che riguardano anche il piccolo schermo. Nel 2008 il ‘Terribile’, della serie TV “Romanzo criminale”, di Stefano Sollima, gli dà grande notorietà. Il 2009, invece, lo vede dall’altra parte della barricata: è il ‘Vicequestore Andrea Lopez’ nella serie TV “La Nuova Squadra Spaccanapoli”. Mentre, ne 2010, partecipa a “Borsi”, di Carlo Mazzotta e Luca Manzi.

FONTE

Alessandro Gassman

Se Dio vuole anteprima gratuita, dati tecnici

 

Se Dio vuole anteprima gratuita, Se Dio vuole anteprima gratuita, Se Dio vuole anteprima gratuita, Se Dio vuole anteprima gratuita

Dennis Trotta Capo supremo della galassia cinematografica

Nacqui, e ora vivo tra un tiro a canestro e un film di Spyke Lee, poi la mia palla tirata un po' più su finì proprio sulla testa di quei tipi laggiù. Il più grosso si arrabbiò fece una trottola di me e la mamma preoccupata disse "vattene su cinetainmèn' ".

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.